Ron, ultimo singolo: L’ottava meraviglia (Video)

Il pezzo accompagna l'uscita della nuova versione del disco benefico "La forza di dire si"

Ron, album

E’ finalmente disponibile online il videoclip ufficiale del nuovo singolo di Rosalino Cellamare, meglio noto con lo pseudonimo di Ron, intitolato “L’ottava meraviglia” e presentato nel corso della 67esima edizione del Festival di Sanremo.

Il brano, in rotazione radiofonica a partire dal 7 febbraio, è stato composto dallo stesso interprete lombardo assieme a Mattia Del Forno, Francesco Caprara ed Emiliano Mangia. La canzone sanremese accompagna la riedizione del disco “La forza di dire si”, un doppio album volto a sostenere l’AISLA, associazione che da anni si occupa della ricerca sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Il progetto si avvale della presenza di diversi protagonisti della musica leggera italiana: da Jovanotti a Marco Mengoni, passando per Arisa, Biagio Antonacci, Lorenzo Fragola, Francesco Renga, Malika Ayane, Nek, Giusy Ferreri, Emma Marrone, Loredana Bertè, Francesco De Gregori, Elio, i La scelta, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Kekko Silvestre dei Modà, Max Pezzali, Syria, Gigi D’Alessio, Bianca Atzei, Mario Biondi, Niccolò Fabi, Luca Barbarossa e l’attore Neri Marcorè.

L’ottava meraviglia | Video

L’ottava meraviglia | Testo

La mia vita è una candela
brucerà lasciando cera
è la scena di un romanzo
che non so come finirà
all’inizio un’altalena
una storia, una sirena
è la convinzione di raggiungerti
anche in capo al mondo

Anche quando sono in coda
nella fretta di arrivare
fra polemiche alla radio
una casa nuova da desiderare
e stasera piove ancora
e stasera farò tardi
le giornate sempre corte
e io sempre meno giovane
ma in fondo

L’ottava meraviglia del mondo
siamo io e te, siamo io e te
in mezzo ai nostri pensieri
c’è una strada da fare
da percorrere insieme
su un treno, un aereo o soltanto coi sogni
nei miei occhi l’America
nei tuoi passi l’Oriente
fino a che non cadranno
saranno le stelle a inseguire i nostri momenti

C’è una strada nel sempre
dove con te voglio andare
per dividere il mondo e poi ricominciare
un sentiero da esplorare
che mi tiene ancora acceso
scivolando sulla noia
tu mi hai rialzato con la gioia
e arrivavo come un tuono
in ritardo come sempre
la tua luce un’anteprima
a quello che avrei detto
che avrei fatto dopo
ma in fondo

L’ottava meraviglia del mondo
siamo io e te, siamo io e te
in mezzo ai nostri pensieri
c’è una strada da fare
da percorrere insieme
su un treno, un aereo o soltanto coi sogni
nei miei occhi l’America
nei tuoi passi l’Oriente
fino a che non cadranno
saranno le stelle a inseguire i nostri momenti
c’è una strada nel sempre
dove con te voglio andare
andare, andare, andare

C’è una strada nel sempre
dove con te voglio andare
per dividere il mondo
e poi ricominciare
ricominciare

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.