Santa Lucia: la storia da raccontare ai bambini

Santa Lucia, 13 Dicembre 2016: Frasi e Immagini per Auguri 2

Oggi si celebra Santa Lucia. Per tutti i bambini che sono stati buoni durante tutto l’anno, la santa porterà tanti doni in groppa ad un asinello. Per tutti i genitori che hanno voglia di raccontare la storia di Santa Lucia ai propri bimbi, passo dopo passo, con parole semplici, ripercorreremo la vita di Santa Lucia, dalla nascita fino alla celebrazione che ricade nella notte tra il 12 ed il 13 dicembre 2016.

C’era una volta una piccola bambina, figlia di un ricco e nobile di Siracusa. La bambina si sentiva così legata a Dio, da voler condividere a Lui l’intera sua vita, aiutando i poveri ed i bisognosi. I genitori non erano d’accordo con questa scelta e decisero di darla in sposa ad un uomo, ma Lucia rifiutò. La punizione per lei su esemplare e per questo motivo venne perseguitata e uccisa. Le anche vennero portati via gli occhi, per questo oggi è considerata la protettrice della vista.

Salita in cielo, Lucia conquista la simpatia di tutti i Santi, anche San Pietro, tanto da permetterle di tornare in Sicilia per aiutare i poveri e tutti i bisognosi. Dio decise che Santa Lucia avrebbe aiutato anche i bambini buoni e una volta l’anno, il 13 dicembre, Santa Lucia avrebbe portato doni ai bimbi di tutto il mondo in groppa ad un asinello.

I bambini, in attesa del suo arrivo, lasciano a Santa Lucia acqua e qualche vivanda per riprendersi ed aiutarsi nel lungo viaggio verso tutti i bambini del mondo, ma solo quelli che sono stati buoni e non hanno fatto troppe marachelle. Per conoscere anche la filastrocca di Santa Lucia, clicca qui.

Santa Lucia 13 dicembre: Storia, Tradizioni e Significato della Festa Religiosa

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.