Sharapova positiva all’Antidoping: dopata all’Australian Open

E’ stata trovata positiva all’antidoping. E’ questo il motivo per cui Maria Sharapova ha convocato una conferenza stampa d’urgenza e deciso di rivelare la triste realtà Con una faccia scura e che ha tradito le lacrime la tennista russa ha ammesso la positività che è stata comunicata dall’Itf dopo essere stata trovata positiva nel corso degli ultimi Australian Open. Ma come è potuto accadere. La Sharapova la giustifica la positività all’antidoping come un suo banale errore.

“Si tratta del meldonium un medicinale che ho sempre preso. – ha ammesso la tennista – Purtroppo però questo medicinale dal 22 dicembre è stato inserito in quelli che procurano positività all’antidoping ma la mail che mi è arrivata il 22 dicembre 2015 non l’ho letta e io ho continuato nell’assunzione del medicinale che mi ha portato alla positività”. Quindi tutte le ipotesi di ritiro o si una possibile gravidanza sono state spazzate via in pochi minuti. Ora bisognerà attendere a quando ammonterà la squalifica.

Leggi anche:

  • La conferenza stampa di Maria Sharapova

Giornalista professionista che cerca di raccontare, in maniera imparziale, i fatti. Per me scrivere è una passione, l'ho avuta sin da piccolo, che ho cercato di tradurre in mestiere.