Silvia Mezzanotte in Concerto: le date del suo Summer Tour

L’artista bolognese porta in scena le grandi voci della musica italiana e internazionale.

Silva Mezzanotte, docente presso Orange Music School di Bellona

Reduce dalla vittoria dell’ultima edizione “Tale e Quale Show“, per Silvia Mezzanotte è giunto il tempo di portare la sua meravigliosa voce in giro per la nostra Penisola. L’ex voce dei Matia Bazar, che ha da poco intrapreso la carriera da solista, sarà protagonista di un coinvolgente Summer Tour. Di seguito le date e i concerti in programma.

Nel corso di questi spettacoli, l’artista bolognese renderà omaggio alle grandi voci della musica italiana e internazionale: da Mina a Mia Martini, passando per Alice, Giuni Russo, Noa, Ornella Vanoni, Anna Oxa, Patty Pravo, Gloria Gaynor, Nina Simone e tante altre. “Un viaggio tra le voci femminili che più hanno segnato il mio percorso artistico – racconta la cantante – spaziando fra generi diversi, in una scaletta che alterna momenti di grande energia ad altri più intensi e intimistici, quasi raccolti. Le grandi donne della musica che nel tempo ho imparato a far mie, adesso si riappropriano del microfono tra note graffiate e atmosfere audaci. Naturalmente ho riservato in questo spettacolo un posto speciale per il percorso artistico che mi ha portato ad essere per 10 anni la voce dei Matia Bazar, da ‘Brivido caldo’ a ‘Messaggio d’amore’, canzone vincitrice del ‘Festival di Sanremo 2002, il mio modo per ricordare con gratitudine e affetto il viaggio meraviglioso condiviso con il gruppo”. 

SILVIA MEZZANOTTE IN CONCERTO: LE DATE

La tournée, prodotta da Colorsound srl, partirà il prossimo 16 aprile, giorno di Pasqua, da Grotte in provincia di Agrigento, per poi proseguire il 1° Maggio da Sant’Elia Fiumerapido (FR), il 6 e il 7 Maggio a Niagara Falls in Canada, il 21 Maggio a Laterza in provincia di Taranto ed, infine, il 28 Maggio a Torino di Sangro a Chieti. Ad accompagnare Silvia Mezzanotte, ci saranno quattro musicisti di spessore ed esperienza: Riccardo Cherubini alle chitarre, Lino De Rosa Davern al basso, Michele Scarabattoli alle tastiere e Claudio Del Signore alla batteria e percussioni.

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.