Simon Cowell a favore della Grenfell Tower: ecco il nuovo singolo

Tantissimi big della musica pop e rock internazionale a sostegno delle vittime dell'incendio della Grenfell Tower. Simon Cowell vuole raccogliere fondi per l'ennesima tragedia che ha colpito l'Inghilterra.

singolo_benefico_grenfell_tower_londra

L’Inghilterra non sta vivendo un bel momento. Dopo l’attentato sul finale del concerto di Ariana Grande a Manchester, lo scorso 14 Giugno si è verificato un tragico incendio alla Grenfell Tower, situata nel quartiere londinese di North Kensington, nel quale hanno perso la vita 79 persone, tra di essi anche gli italiani Marco Gottardi e Gloria Trevisan.

Simon Cowell: l’ideatore del progetto benefico a favore delle vittime dell’incendio alla Grenfell Tower

Ma si sa, la musica è la terapia più adatta per curare le ferite ed anche per raccogliere fondi immediati. Ecco perché Simon Cowell, talent scout d’eccezione e “capo” di X Factor UK e dell’etichetta Syco famosa per aver pubblicato i dischi di One Direction, Little Mix, Il Divo, Labrinth, Noah Cyrus e molti altri si è subito mobilitato per raccogliere nomi d’eccezione della musica pop e rock mondiale e incidere un singolo “benefico”.

simon_cowell

Gli Artisti coinvolti nel progetto di Simon Cowell

Simon Cowell ha invitato niente meno che gli Who, Robbie Williams, Geri Halliwell, recentemente tornata alla ribalta dopo 12 anni con il nuovo singolo “Angels in Chains” dedicato alla memoria di George Michael, Louis Tomlinson, Liam Payne, Jessie James, Celine Dion, Emeli Sande ed anche Paloma Faith, Stormzy, Rita Ora, James Blunt, Kelly Jones degli Stereophonics, Carl Barat dei Libertines, Tony Hadley, Roger Daltrey, Louisa Johnson, Pixie Lott, Tulisa, Fleur East e Skepta.

Un gruppo di artisti ben nutrito e eterogeneo che reinterpreteranno “Bridge Over Troubled Water”, la storica hit di Simon & Garfunkel del 1970, #1 in USA e UK e con oltre 6 milioni di copie vendute (ai tempi dei cd singoli), canzone più che mai adatta a questo periodo di “acque torbide” dalle quali il Regno Unito non sembra, ancora, riuscire ad uscirne.

Il singolo verrà rilasciato domani, 21 Giugno.