Chi sostituirà Renzi dopo le dimissioni?

Dimissioni Renzi: Cosa succede adesso?

Chi sostituirà Matteo Renzi come Capo del Governo? Chi arriverà dopo di lui?

Dopo le dimissioni di Renzi per la vittoria del No al Referendum Costituzionale confermativo, ora l’Italia vede davanti a se due tipologie di scelte. Potrebbe essere la scelta di un governo tecnico, come quello di Mario Monti, come potrebbe essere un’elezione da parte del popolo, cosa che non succede dal governo Letta.

Governo Tecnico: cosa significa e che scenari apre?

Avere un governo tecnico alla guida del paese, significherebbe tornare all’epoca in cui si mette a capo del governo un commissario, che guiderà l’Italia su delle linee guida che potrebbero essere concordate con l’Unione Europea.

Elezioni per il nuovo governo: quando si voterebbe?

Un’ipotesi di voto potrebbero essere messe in vista del prossimo anno. Intanto si dovrebbe prima di tutto decidere in che modo votare, dato che la legge elettorale è ancora quella del Porcellum.

Chi lo sostituirà?

Per ora non c’è certezza di un nome che potrebbe sostituirlo, per ora si aspetta la decisione di Mattarella.

Discorso Dimissioni Renzi (Video)