The Kolors, “You” il Nuovo Album: Canzoni e Recensione

“You”, il terzo album dei The Kolors sui condizionamenti del web. Canzoni e recensione.

Il terzo album della band campana The Kolors si intitola “You”, un lavoro che parla di condizionamenti del web nei temi trattati. I The Kolors sono Alex Fiordispino, batteria e percussioni, Stash Fiordispino, cantante, chitarre e leader del gruppo, Daniele Mona, tastiere.

You – The Kolors: la recensione 

Questo terzo album ha un filo conduttore che è quello del mondo del web e di come influenza le vite di tutti. La copertina dell’album indica il tema trattato, un grande occhio stile “Grande Fratello” che osserva e indaga sulla vita di tutti. E’ l’occhio indagatore del web, che assorbe, stritola e sputa notizie, opinioni, commenti, insulti, fake news, come anche però buone notizie e informazione onesta e tanto altro. E’ quasi una web cam orwelliana con un chiaro riferimento al libro simbolo dell’autore “1984”, dove descriveva un mondo dominato dal web e dove tutti gli uomini vi erano dentro, controllati da una dittatura digitale. I suoni di questo album spaziano fra chitarre rock, elettronica, sintetizzatori, revival anni ’80, pop ballad e la partecipazione del rapper Gucci maine.

I The Kolors proiettano tutto questo meltin pop in un sound all’inglese. “You” parla di social e voglia di esibizionismo nei testi. Sicuramente loro ne sanno fare un uso adeguato, anche dopo la vittoria ad “Amici” nel 2015 hanno imparato bene come comportarsi e come gestire il mondo social a loro uso e consumo. “You” è frutto di un lavoro intenso e fatto con cura; loro sono gli autori dei testi e delle musiche e hanno scelto una precisa strada da seguire senza inseguire un pop consumistico fine a se stesso.

You – The Kolors: le canzoni

I The Kolors crescono pian piano e questo nuovo album lo dimostra. I brani sono 12, di cui uno strumentale, contengono anche due ballad “Dont’undestand” e “Dream alone” di notevole spessore. Da citare anche i brani “What happened last night” con Gucci Maine e Daddy’s groove, “Crystallize” dal ritmo incalzante e la title track “You” che ha un assolo finale di chitarra elettrica eseguita da Stash che vale tutto il cd.

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.