Toby Smith è Morto, era il fondatore dei Jamiroquai

Confermata la scomparsa del tastierista e fondatore dei Jamiroquai Toby Smith, aveva 46 anni

Toby Smith, fondatore dei Jamiroquai, è morto. Purtroppo la notizia che girava da giorni online, data inizialmente per “bufala”, è vera. A confermare la tragica scomparsa del 46enne non solo riviste come il Rolling Stone tedesco o il Daily Mail, ma anche un toccante post sulla sua pagina Instagram da parte di Stuart Zender.

Il bassista e compositore, anche lui membro fondatore della famosa band insieme a Jason Kay, Nick Van Gelder e Wallis Buchanan, ha salutato così Toby Smith“Ti amo tantissimo. Il mio fratellone Toby è passato dall’altra parte la scorsa notte. Tutti i miei ricordi sono di lui e della band che abbiamo creato. Uno dei musicisti più talentuosi con cui abbia mai avuto l’onore di fare musica, non ci sarà mai nessuno come te, Toby. La tua luce splenderà in eterno. Grazie per aver reso la mia vita e quella di tutti un po’ più luminosa, celebro la tua vita e il tuo amore. Riposa in pace”

La causa della morte di Toby Smith

Il Daily Mail aggiunge che Toby Smith stesse “combattendo in segreto da anni” contro il cancro, che quindi sembrerebbe la causa della prematura scomparsa dell’artista. Toby Smith, storico tastierista e membro della band Jamiroquai, ne fece parte dal 1992 al 2002. Toby lasciò la band durante il tour di Funk Odyssey a causa di motivi familiari. Oltre ad essere compositore e tastierista, Smith era anche produttore musicale e manager, in particolare per la band pop-rock inglese The Hoosiers.

La morte di Toby Smith prima smentita, poi confermata

La data della scomparsa risale all’11 aprile, ma per giorni, dopo che nessuno ne aveva data conferma e “giravano voci” online, sembrava si trattasse di una fake news, di una delle brutte bufale che a volte circolano in internet. Il fatto che i Jamiroquai non avevano preso posizione sulla notizia e la mancanza di informazioni sulla causa del decesso, avevano alimentato l’idea di una fake news. Purtroppo però la notizia si è rivelata fondata.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell'arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l'amore per le arti.