Usa contro Russia, Trump attacca Putin: “Aiuta una persona diabolica”

Trump attacca Putin: "Aiuta una persona diabolica"; la risposta del premier russo: "Nessuna fiducia negli Usa"

Trump attacca Putin, ritiene infatti che il Premier russo stia dando supporto “ad una persona diabolica”. Queste le dure parole del Presidente degli Usa in merito alla vicenda accaduta in Siria.

In queste ore è in corso l’incontro a Mosca fra Rex Tillerson, il segretario di Stato americano, e Serghei Lavrov, il ministro degli Esteri russo, che stanno parlando in relazione a quanto accaduto qualche giorno fa con il lancio dei missili americani diretti verso la Siria. Lavrov avrebbe detto a Tillerson che l’intenzione dei russi è quella di capire cosa stia tramando il governo americano dopo le ultime dichiarazioni contraddittorie e vorrebbero che gli americani non attaccassero più la Siria.

Putin avrebbe inoltre rilasciato un’intervista nella quale, in un certo modo, risponde alle accuse di Trump che l’ha attaccato in quanto pare stia dando un aiuto al presidente della Siria Bashar Assad definito come un animale. Il premier russo avrebbe detto: “Non è migliorata la nostra fiducia soprattutto dal punto di vista militare nei confronti degli Usa, anzi forse la situazione è peggiorata”.