Valeria Fedeli, il Ministro dell’ Istruzione senza Laurea: scoppia il caso

Chi è Valeria Fedeli? Biografia Ministro dell'Istruzione del Governo Gentiloni

Ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, è senza Laurea?

È già polemica politica a pochi giorni dalla nascita del nuovo Governo. Dopo l’insediatura di Paolo Gentiloni, quale nuovo presidente del Consiglio, scoppia il caso Valeria Fedeli, ma andiamo con ordine.

Qualche giorno fa è stato presentato ufficialmente la squadra di governo e, all’istruzione, è stata nominata Valeria Fedeli. Fino a questo momento nulla di grave, se non fosse per un dato rilevante che in queste ore sta cercando sul web: il neo ministro dell’Istruzione non avrebbe nessuna laurea.

Un caso davvero particolare, quasi un ossimoro visto che a capo di un Ministero dell’Istruzione, come minimo, dovrebbe andare una persona con una laurea, e non solo con un diploma di scuola superiore.

A lanciare la bomba, Mario Adinolfi che scrive su Facebook:  “Complimenti ministro, bel passo d’inizio e complimenti a Gentiloni che a dirigere scuola e università mette non solo una che non è laureata, ma una che spaccia per laurea in Scienze Sociali un semplice diploma”.

La neo ministra dell’Istruzione scrive sulla sua pagina istituzionale di aver conseguito il diploma di laurea in Scienze Sociali, ma Dagospia dichiara: “Peccato che  il diploma di laurea di Scienze Sociali non è stato istituito prima del 1998 (ma in via sperimentale a Trieste e Roma) e del 2000 quando la nostra era già segretaria nazionale del sindacato dei tessili”.