Valerio Staffelli aggredito a Milano: Servizio Parrucchieri Cinesi (Video)

L’inviato di Striscia la Notizia Valerio Staffelli, è stato aggredito a Milano mentre girava un video, assieme alla sua troupe, con protagonisti alcuni parrucchieri “furbetti” di origini cinesi. I lavoratori in questione rilasciavano pochissimi scontrini fiscali, quindi ingente la truffa a danno dello Stato italiano.

Con l’aiuto di alcuni ganci, l’inviato di Striscia la Notizia ha girato alcuni video con tre esercizi cinesi differenti e, tutti e tre, rilasciavano meno della metà degli scontrini necessari. Valerio Staffelli, fingendosi un agente della fantasiosa “Brigata Cesare Ragazzi”, con la troupe hanno fatto visita ai tre per chiedere spiegazioni.

I primi due esercizi commerciali hanno risposto con calma alle domande dell’inviato, ma la terza parrucchiera non ha preso bene la cosa, ed ha immediatamente spintonato e lanciato qualche ceffone sia agli operatori di camera che allo stesso Valerio Staffelli, il quale ha fatto di tutto per difendersi e proteggere le registrazioni.

Come possiamo vedere dal video, il pronto intervento della polizia ha evitato eventuali lesioni per la troupe e danni ai macchinari.