Vietate le Scommesse sul Calcio, Legge Anti-Gioco: ma è una bufala

Scommesse calcistiche e sportive vietate da oggi, ma è una nuova bufala dal Web.

Come riportano alcuni siti presenti sul Web, le scommesse calcistiche sono ufficialmente vietate, come previsto dai nuovi disegni di legge. La notizia è di certo una bufala creata appositamente per attirare traffico in vista di un weekend calcistico ricco di partite del massimo campionato italiano. Come è stato più volte detto, scommettere è vietato soltanto ai minorenni, i quali potrebbero subire una dipendenza dal gioco che ne rovinerebbe la vita. Al momento scommettere è possibili, ovviamente nei limiti della legge e solo in esercizi commerciali che lo permettono perché autorizzate.

Andiamo a leggere come riportano la notizia alcuni siti online:

“Ci siamo resi conto che, in questo Paese, pare impossibile vietare il gioco ai minori, sempre più preda di ludopatia (sindrome del gioco compulsivo) fin da giovanissimi. Inoltre, molta gente, vista anche la crisi che ancora sconvolge le nostre vite, è ridotta praticamente sul lastrico soprattutto a causa dell’uso e abuso che fa del gioco delle scommesse. Ci è sembrato giusto approvare, quindi, una legge che potesse mettere ordine in questo campo che pare una giungla. Il gioco calcio, che è lo sport più “problematico”, non potrà essere più giocato, tutto il resto sì”. Parole dure quelle del senatore Alvaro Porfido, autore del provvedimento.

LEGGI ANCHE:

Balotelli all’Inter Ufficiale: Ma è una Bufala