Armando Izzo Squalificato: 18 mesi di Squalifica per Calcioscommesse

Armando Izzo è stato squalificato per 18 mesi dal Tribunale Federale Nazionale

È arrivata la sentenza definitiva: Armando Izzo dovrà scontare 18 mesi di squalifica per la vicenda legata al calcioscommesse che lo ha visto coinvolto nel periodo in cui il difensore militava nell’US Avellino. Condannato anche il club irpino che dovrà scontare invece tre punti di penalizzazione.

Non è stato benevolo il Tribunale Federale Nazionale con Armando Izzo, squalificato per un anno e mezzo, diciotto mesi. Il difensore, attualmente in forza al Genoa, ha avuto un ruolo di primo piano nella combine delle partite disputate dall’Avellino contro Modena e Reggina e per tale ragione è stato condannato. Così come Izzo, è stato squalificato anche Franco Millesi, per quest’ultimo la pena è di cinque anni. Sono invece stati assolti il dirigente Walter Taccone e i giocatori Fabio Pisacane, Luigi Castaldo, Mariano Arini e Raffaele Biancolino. Tre i punti di penalizzazione inflitti invece all’US Avellino.

STAGIONE PER ARMANDO IZZO

Presa nota della sentenza, le parti potranno presentare ricorso in appello entro sette giorni dalla notifica avvenuta questa mattina. Per conosce l’esito del ricorso bisognerà poi attendere ulteriori 45 giorni, di conseguenza Armando Izzo non potrà metter piede su un terreno di gioco almeno fino a conclusione dell’attuale stagione. Il Genoa dunque si troverà a dover fare a meno del proprio difensore per le prossime sette giornate di campionato.