Atletica Italiana, Elio Locatelli rivoluziona lo staff

Atletica italiana, ecco i nuovi coach che seguiranno gli atleti azzurri

Atletica Italiana, Elio Locatelli rivoluziona lo staff

Rivoluzione nello staff dell’Atletica Italiana. Grazie al direttore tecnico Elio Locatelli sono arrivati tre consulenti di spessore ed uno che ancora non ha accettato l’incarico ma che ben presto sarà nel progetto: il cubano Santiago Antunez (ostacoli), i tedeschi Wolfgang Ritzdorf (alto) e Werner Goldmann (lanci) e, probabilmente, l’ucraino Vitaly Petrov (asta), già noto per aver allenato, tra i tanti, Gibilisco.

Con la nuova gestione, di Elio Locatelli, che è diventato direttore tecnico dell’alto livello da un paio di mesi sta già per apportare una rivoluzione che, si spera, possa portare dei benefici agli atleti italiani che saranno seguiti dai nuovi consulenti. Aveva già anticipato quando gli è stata conferita la carica da direttore tecnico che avrebbe portato con se aria di cambiamento. Infatti, seppur solo come consulenti, entreranno a far parte tecnici stranieri dal pedigree assai prestigioso. Serviranno anche come riferimento per quelli più giovani (e non solo) della scuola italiana.

I nuovi consulenti dell’Atletica Italiana: il cubano Santiago Antunez (ostacoli), i due tedeschi Wolfgang Ritzdorf (alto) e Werner Goldmann (lanci) ed in attesa di una conferma il maestro dell’asta, l’ucraino Vitaly Petrov. Petrov ha già allenato atleti azzurri, tra i tanti ricordiamo Giuseppe Gibilisco. Locatelli, commenta la scelta di Petrov in una dichiarazione rilasciata alla Gazzetta dello Sport:Con Petrov che è di rientro dalla Polonia, mi incontrerò a breve: ma di uno come lui, in una specialità in cui siamo molto indietro, non possiamo fare a meno”.

Si tratta di coach che vantano una grande esperienza maturata nel campo dell’atletica. Antunez, leader della grande tradizione di Cuba, ha allenato atleti di grande spessore come: Emilio Valle e Aliuska Lopez, i campioni olimpici Anier Garcia e Dyron Robles, Yordan O’Farrill e l’oggi spagnolo Orlando Ortega, argento olimpico in carica. Petrov, maestro di Sergei Bubka, Yelena Isinbayeva e ora Thiago Braz, è considerato un guru nella sua categoria.

Aspirante giornalista sportivo. Studente in scienze della comunicazione di Pisa. Le più grandi passioni sono la scrittura e lo sport, ho il calcio che mi scorre nelle vene, tanto da fondare una squadra amatoriale nel proprio paese.