Attentato Nizza, 31 Italiani Dispersi

In seguito all’attentato di Nizza sono 31 gli italiani dispersi.

Dopo che un tir ha ucciso oltre 80 persone sulla Promenade des Angles a Nizza, si fa ancora la conta dei dispersi e dei sopravvissuti, per rassicurare le famiglie in giro per il mondo. Per quanto riguarda l’Italia, sono al momento 31 gli italiani di cui non si hanno notizie.

A darci questa notizia è l’Unità di crisi della Farnesina, di cui tre funzionari sono giunti la notte scorsa nella città della Costa Azzurra e sono ancora al lavoro per incrociare i nomi delle varie liste di italiani che dovevano essere presenti nell’area. Intanto è anche arrivato a Nizza l’ambasciatore italiano in Francia, Giandomenico Magliano.  Sono stati diffusi messaggi su Twitter per gli aggiornamenti dei dispersi e questi sono gli aggiornamenti: assenti marito e moglie, Angelo D’Agostino e Gianna Muset, di Voghera (Pavia). Nessuna notizia anche di Carla Gaveglio e Marinella Ravotti, entrambi di Cuneo. Trovato invece Andrea Avagnina: è in condizioni gravissime. L’allarme era scattato anche per una coppia di fidanzati, Elena Gallamini e Marco Billi, e per un giovane, Vittorio Di Pietro, poi rintracciati. Il console a Nizza ha detto “ci sono ancora molti italiani irrintracciabili”.