Bambina allevata dalle Scimmie: trovata in India

È stata ritrovata in India una bambina di otto anni che è stata allevata dalle scimmie

Bambina allevata dalle Scimmie: trovata in India

Ha dell’incredibile la storia che dall’India sta impazzando su tutte le grandi testate italiane: è stata trovata una bambina che sarebbe stata allevata dalle scimmie. In realtà il fatto risale a circa due mesi fa, ma le autorità indiane hanno preferito tutelare il benessere psicofisico della bambina tenendo quanto più possibile la notizia riservata.

Bambina allevata dalle scimmie: l’incredibile ritrovamento

Il ritrovamento sarebbe avvenuto nella riserva naturale di Katarniaghat quando un ispettore di Polizia, durante un pattugliamento, si è imbattuto in gruppo di scimmie. All’uomo è parso di vedere una bambina tra gli animali, ma l’aggressività di questi ultimi gli ha impedito per molto tempo di avvicinarsi. Alla fine, in qualche modo, l’agente è riuscito a recuperare la bimba che è stata portata in ospedale per sottoporla a tutti gli accertamenti medici del caso.

Le condizioni della bambina dopo il ritrovamento

Fisicamente sembra che, eccezion fatta per qualche carenza alimentare, la bambina di circa otto anni stia bene. Dal punto di vista psicologico e comportamentale però ci sono naturalmente delle difficoltà. Sembrerebbe che la piccola mostri comportamenti simili a quelli delle scimmie e che non riesca a parlare nessuna lingua. Naturalmente ha diffidenza nei confronti degli esseri umani che non riconosce come suoi simili ma solo come coloro che l’hanno strappata da quello che lei considera il suo habitat naturale.

Gli studiosi confermano: è possibile!

Naturalmente una notizia del genere ha reso perplessi anche noi che, come molti di voi, pensavamo che tutto ciò fosse possibile solo nei romanzi per bambini, ma, secondo quanto si apprende da Il Fatto Quotidiano che ha riportato l’intervento dell’etologa e primatologa del Cnr di Roma Elisabetta Visalberghi, tutto ciò in natura è possibile. Secondo la studiosa non sarebbe la prima volta che piccoli umani sono adottati da scimmie che, in preda a istinti di protezione, accolgono nel loro gruppo bambini. Probabilmente l’incontro deve essere avvenuto quando la bimba era già in grado di camminare e aggrapparsi alle spalle di una femmina di scimmia che l’ha presa con sé come una cucciola della sua stessa specie, allevandola e nutrendola come una mamma.

Bambina allevata dalle scimmie:  si lavora per reinserirla nella società

Sempre secondo la dott.ssa Visalberghi, il reinserimento della bambina nella società non sarà facile. La tenera età le permetterà di recuperare, ma il ritardo accumulato è tanto: infatti, adesso a fatica sta incominciando a tenere una posizione eretta e a camminare senza gattonare, mentre per quanto riguarda la comunicazione continua a non parlare e a emettere solo urla. Ovviamente ciò che preoccupa di più è la psiche di questa piccola malcapitata che, ovviamente, ha vissuto un enorme trauma dal quale sarà difficile riprendersi completamente.

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.