Bernardo Provenzano Morto: Autopsia disposta dalla Procura di Milano

Bernardo Provenzano Morto all'Età di 83 Anni

La morte di alcune persone spesso lascia dei dubbi e lo fa a prescindere dal fatto che si tratti di un uomo che in vita ha fatto del bene, o se ha fatto del male, questo è ad esempio il caso del famoso boss mafioso Bernardo Provenzano, morto mercoledì all’età di 83 anni. Per fugare qualsiasi minimo dubbio al riguardo, la procura di Milano ha disposto l’autopsia sul corpo di uno degli uomini più cattivi che la nostra nazione abbia mai conosciuto.

I motivi di tale decisione saranno annunciati quando il corpo verrà affidato ai medici legali, ma stando alle indiscrizioni, il motivo è appunto quello che si vuole evitare ogni tentativo di strumentalizzazione sui motivi della suo decesso. L’uomo detenuto al 41bis è morto mentre si trovava  all’ospedale San Paolo, in zona Barona, nel quale ormai da molto tempo era ricoverato, (nel reparto di medicina peninenziaria) perché gravemente malato; per cui non dovrebbero esserci dubbi, sulle cause del decesso, ma la procura vuole dare a tutti l’assoluta certezza.

Leggi anche:

Sognatore per antonomasia, ritiene che la verità vada ricercata e non creduta per sentito dire. Appassionato di testi antichi i quali ritiene vadano letti per ciò che raccontano, senza volerne alterare il significato, con figure retoriche inesistenti, per veicolare una verità che non esiste. Poeta spesso malinconico. Ama definirsi "Destista"