Attualità

Bike Sharing ad Avellino: cos’è e come funziona

Sono state istallate le prime stazioni per il bike sharing ad Avellino. Ecco come funzionerà il servizio.

Ad Avellino arriva il bike sharing, vale a dire la possibilità di noleggiare biciclette elettriche o tradizionali attraverso una app e con costi molto bassi.

Il tentativo di portare la nostra mobilità cittadina in una direzione più sostenibile sta portando sempre di più alla diffusione del così detto bike sharing, vale a dire la possibilità di noleggiare per brevi periodi delle biciclette attraverso una app e di trovare già in strada il nostro mezzo. Anche ad Avellino, nell’ambito di alcuni lavori di riqualificazione della zona di via De Conciliis, sono state istallate le prime postazioni per il lancio di questo servizio.

Come funziona il bike sharing ad Avellino?

Il servizio ancora non è partito ad Avellino, ma il funzionamento del bike sharing probabilmente sarà simile a quanto avviene in diverse altre città italiane. In buona sostanza basterà accedere a una app sul nostro smartphone per prenotare la nostra bicicletta, tradizionale o elettrica, e pagare attraverso una carta di credito o attraverso i bancomat istallati sugli impianti. La bicicletta potrà essere presa e riconsegnata in una delle due stazioni di viale Italia e via De Conciliis mentre per quanto riguarda il costo, probabilmente, ci si aggirerà intorno all’euro per ogni ora. Il servizio dovrebbe partire nel giro di poche settimane e, almeno all’inizio, sarà basato sul un palco bici composto da otto mezzi, ma la speranza dell’Amministrazione è quella di poter ampliare il numero di biciclette in città.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close