Carnevale Napoli 2017, Città della Scienza: Programma e Orari

Prenderà vita il progetto "A Carnevale ogni scherzo vale".

Carnevale Napoli 2017, Città della Scienza: Programma e Orari

Il Carnevale Napoli 2017 per quest’anno presenta un’interessante iniziativa a Città della Scienza che volge attenzione e interesse ai più piccoli e ai bambini, desiderosi di travestirsi, unendo in un connubio importante cultura e divertimento. La festa dell’allegria e del divertimento si sta per concludere e il prossimo è l’ultimo fine settimana per molte città di poter esibire parate, maschere, carri durante le meravigliose esposizioni per le strade.

IL CARNEVALE A CITTA’ DELLA SCIENZA: PROGRAMMA

Uno degli eventi più importanti della città di Napoli si terrà alla Città della Scienza e prenderà vita il progetto “A Carnevale ogni scherzo vale“, con attività ludiche rivolte ai bambini e tanti giochi e quiz da risolvere per giocare con la scienza e divertirsi insieme. Ecco l’elenco di alcune attività del Carnevale Napoli 2017 nel centro di scienze più grande del Sud:

  • la scienza dei colori: gonfiamento di palloncini tra arte e magia con giochi di intelligenza;
  • laboratori di pittura: colori e disegni con pittura per intrattenere con simpatiche attività i bambini;
  • foto scientifiche: uno scatto dei bambini tra i progetti scientifici più belli esposti alla Città della Scienza;
  • Arte e attacchi: giochi e opere in pittura con pistole a tempera o ad acqua;
  • Master Chef: preparazione di dolci e tane pietanze.

Carnevale 2016 a Napoli: eventi e manifestazioni

Tante altre sono le attività e i giochi che i più piccoli potranno utilizzare domenica 26 febbraio alla Città della Scienza. Si consiglia di prenotare telefonicamente. L’ingresso è gratuito.

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo