Carpi, Uccide la Moglie a Fucilate perché Malata

quiz concorso polizia di stato

Un gesto di disperazione a Carpi dove il marito ha ucciso a fucilate la moglie stanza di vederla soffrire.

Il fatto di cronaca è successo oggi nella città vicino Modena, dove l’uomo viveva al fianco della moglie che era affetta dal morbo di Alzheimer. L’83enne, coetaneo della moglie, ha deciso che solo uccidendo la compagna di una vita poteva alleviarle il dolore che ormai da anni la attanagliava. E così ha deciso di sparare alla moglie con cui era spostato da sessanta anni.

Dopo aver compiuto l’estremo gesto, l’uomo ha chiamato la figlia e ha dato l’allarme raccontando quello che aveva appena fatto. Sul posto sono intervenuti gli agenti di Polizia che non hanno potuto far altro che arrestare l’uomo che ha deciso di mettere fine ad anni di sofferenza della propria compagna sparando contro di lei diverse fucilate. Le indagini ancora non sono chiuse anche se il caso sembra essere stato già risolto.

Leggi anche:

 

Giornalista professionista che cerca di raccontare, in maniera imparziale, i fatti. Per me scrivere è una passione, l'ho avuta sin da piccolo, che ho cercato di tradurre in mestiere.