Cernusco sul Naviglio, identificata la donna ritrovata in una pozza d’acqua: è Gabriella Fabbiano

Morte Stefano Cucchi, Sospesi i Carabinieri accusati dell'Omicidio 1

Gabriella Fabbiano è stata ritrovata ieri pomeriggio in una cava di Cernusco sul Naviglio legata e chiusa all’interno di un enorme telone. Mani e piedi legati, al momento del ritrovamento Fabiana indossava una tuta, ma non aveva le scarpe.

In un primo momento a rendersi conto del telone è stato il proprietario della cava Merlini, durante la solita ispezione quotidiana alla zona più remota ed isolata della cava.

Una volta accortosi della strana sagoma presente nel telone, attaccato a delle rocce in una pozza d’acqua, ha avvertito i carabinieri che sono prontamente intervenuti per recuperare il corpo. Al momento gli ispettori stanno interrogando parenti e amici della donna, in un primo momento non identificata.

Dalle prime ricostruzioni la donna è rimasta in acqua per meno di due giorni. Come riporta Repubblica, l’ipotesi è che la donna sia stata uccisa altrove e poi portata lì da qualcuno che conosceva lo stato di abbandono del luogo, forse approfittando della chiusura per il week-end.

Milano, cadavere di una donna ritrovato a Cernusco sul Naviglio: disposta l’autopsia