Chi è Chelsea Manning? Biografia Wiki della spia graziata da Obama

Obama commuta la pena a Chelsea Manning, la spia di Wikileaks

Il presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama ha deciso di ridurre la pena per Chelsea Manning. Questa notizia ha fatto il giro del mondo in pochi minuti, battuta sia dall’Ansa sia dalle maggiori testate giornalistiche nazionali e internazionali. Ma chi è Chelsea Manning? Cercheremo di fornirvi una breve biografia della spia legata a Wikileaks.

Biofragia Wikipedia di Chelsea Elizabeth Manning: la spia di Wikileaks

Come è possibile leggere sulla sua biografia Wikipedia, Chelsea Elizabeth Manning è l’attuale nome di Bradley Edward Manning, un militare e attivista statunitense con cittadinanza britannica nato a Crescent, il 17 dicembre 1987. A tredici anni si trasferisce in Galles con la madre e la sorella a seguito della separazione dei genitori, a 17 anni però ritorna negli Stati Uniti, per arruolarsi nell’esercito statunitense dove cominciò a lavora come analista di intelligence. Il suo nome è diventato noto alcuni anni fa quando Manning è stato condannato a 35 anni di carcere con l’accusa di aver passato documenti segreti e di importanza nazionale a Wikileaks. 

Chelsea Elizabeth Manning è una transgender e durante gli anni di carcere ha anche lottato per diventare donna e a grazie ad una serie di scioperi della fame e della sete e ad alcuni permessi speciali, è diventata la prima transgender ad aver avuto cure ormonali per il cambio di sesso in prigione.

Obama ha ridotto la pena della spia di Wikileaks Chelsea Elizabeth Manning

Obama prima di lasciare il suo posto di Presidente degli Stati Uniti a Trump, ha deciso d ridurre la pena della “talpa” di Wikileaks. A convincerlo anche i due tentativi di suicidio da parte di Manning che da transgender si trova in un penitenziario maschile. L’ex spia del sito di controinformazione creato da Julian Assange verrà scarcerata il prossimo 17 maggio.