Di Maio in Ospedale, il Cinque Stelle su Facebook: “Sono tranquillo”

Dopo il ricovero in ospedale Di Maio rassicura tutti su Facebook: "Sono molto tranquillo"

Marino assolto, parla Di Maio:
di-maio

Luigi Di Maio, esponente del Movimento 5 Stelle, è stato ricoverato nel pomeriggio di ieri presso l’Ospedale Gemelli di Roma a seguito di un malore. Dopo essersi sottoposto ai vari accertamenti, il politico ha voluto rassicurare tutti su Facebook. Di Maio si è detto tranquilli, ma allo stesso tempo dispiaciuto per non poter prender parte agli incontri fissati per questo weekend.

I risultati degli esami medici cui Luigi Di Maio si è sottoposto al Gemelli non hanno evidenziato nulla di grave tanto da esser stati definiti “tranquillizzanti” dai medici del Policlinico nella nota diramata nel tardo pomeriggio di ieri, 31 marzo. Nonostante ciò il Cinque stelle è rimasto in ospedale per svolgere ulteriori accertamenti e per poter essere monitorato anche nelle ore successive al malore.

Di Maio ha quindi rassicurato tutti i colleghi e i suoi simpatizzanti attraverso un messaggio pubblicato su Facebook nel quale specifica di esser stato ricoverato per fare alcune visite di controllo, poi rivolgendosi agli attivisti scrive: “Mi dispiace per gli attivisti che avevano preparato gli incontri in Piemonte e in Sardegna. Appena fatti i dovuti controlli vi prometto che organizzeremo nuovamente”. Il Cinque stelle ha specificato riguardo le sue condizioni di salute: “Sono molto tranquillo. Vi terrò aggiornati”.

Intanto diversi sono i messaggi di auguri e vicinanza giunti a Luigi Di Maio. A scrivergli Alessandro Di Battista e Beppe Grillo, rispettivamente esponente e leader del Movimento 5 Stelle attualmente indagati per diffamazione, e l’ex Premier Matteo Renzi.

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...