Fedez insulta la Polizia al Just Cavalli: “Non avete protetto un vip”

Fedez a Vanity Fair:

Non è la prima volta che Fedez insulta le forze dell’ordine: denunciato dalla polizia per oltraggio a pubblico ufficiale dopo le offese rivolte dal rapper ai due agenti, Fedez si ritrova in una nuova polemica. La scorsa notte, al Just Cavalli di Milano, un gruppo di fan si è avvicinato al rapper italiano per un selfie. Ma il cantante si è rifiutato generando una malevole discussione fino a perdere le staffe quando quest’ultimo ha lanciato una bottiglia contro una lastra di vetro.

Sfortunatamente una scheggia di vetro ha colpito una delle ragazze che si trovava nelle vicinanze ed è stata subito accompagnata al Fatebenefratelli in condizioni lievi. In seguito Fedez avrebbe voluto lasciare il locale ma è stato bloccato dai buttafuori e lui ha subito chiamato la polizia in cerca di aiuto. All’arrivo degli agenti, ritrovandosi ancora rinchiuso nel locale, il rapper ha inveito contro le forze dell’ordine minacciandoli di querela.

Secondo quanto riferito dai poliziotti Fedez avrebbe insultato gli agenti con testuali parole:“Siete delle merde, fate un lavoro di merda” e ha continuato dicendo “Non avete protetto un vip”. Ma il legale del cantante smentisce tutto invitando a diffidare dai media per la pubblicazione di frasi mai pronunciate. Intanto Fedez denuncia sul web queste diffamazioni da parte di un certo tipo di stampa che nutre una sorta di antipatia nei suoi confronti.