Film streaming gratis: Provider minaccia di staccare Connessione Internet

Quante ore è stato acceso il pc? Il software per il calcolo

Da oggi, tutti coloro che scaricano illegalmente film, telefilm e musica dovranno fare maggior attenzione: il provider ha addirittura staccata la connessione Internet ad alcuni utenti, scatenando l’ira di questi ultimi, che hanno denunciato quella che è, per loro, una violazione della privacy a Dario D’Elia di “Repubblica”.

L’incredibile episodio ha avuto luogo in una località del Nord Italia, nella quale un piccolo gestore è stato costretto a chiudere ogni azione pirata online, dopo la pressione esercitata dalle grandi major americane, detentrici dei diritti dei film e telefilm scaricati abusivamente.

Questo quanto riportato dal noto giornalista sul quotidiano romano: “Tutto è iniziato con la segnalazione di un lettore, che aveva ricevuto una comunicazione piuttosto informale da parte del suo provider. Con la mail si intimava di terminare ogni (presunta) attività pirata online, nello specifico download di materiale protetto da copyright (film e telefilm). Ci sono arrivate numerose segnalazioni di utilizzo illecito del suo collegamento da parte di molteplici detentori dei diritti a mezzo diretto o dei loro uffici legali”. 

Per dover di cronaca, vi informiamo che la mail inviata al residente nella parte settentrionale della penisola si chiudeva così: “Gentilmente le chiediamo di darci riscontro entro 48 ore. In caso di mancato o non corretto riscontro ci vedremo costretti a procedere con la disdetta del servizio”. Quel che è certo è che tutti i “pirati” del web dovranno fare più attenzione, perchè le grandi aziende hanno già attivato una serrata attività di spionaggio, per scovare coloro che infrangono le regole.