Giuseppe Salvatore Riina, Storia e Biografia ospite Porta a Porta

Giuseppe Salvatore Riina, Storia e Biografia ospite Porta a Porta

Giuseppe Salvatore Riina, questo è il nome del figlio del noto boss Totò Riina, che andrà in onda stasera (tra mille polemiche) durante la puntata di Porta a Porta su Rai 1. Andiamo a scoprire alcuni dettagli della sua biografia ad ormai quasi 39 anni e dopo la pubblicazione del libro “Riina Family-Life”, dove il figlio del boss racconta la sua adolescenza ed alcuni dettagli della sua famiglia.

Giuseppe Salvatore Riina (detto “Salvuccio”) nasce il 3 maggio del 1977, terzo di quattro figli avuti da Totò Riina dall’unione in matrimonio con Antonietta Bagarella, sorella di un amico d’infanzia (Il matrimonio risultò poi non valido legalmente). Ha due sorelle: Maria Concetta (19 dicembre 1974) e Lucia (11 aprile 1980) ed un fratello: Giovanni Francesco (21 febbraio 1976). Quest’ultimo è stato condannato all’ergastolo nel 1995 per quattro omicidi, ma rilasciato nel 2008.

L’infanzia e l’adolescenza di Giuseppe Salvatore, a detta dello stesso, sono state tranquille. Nel libro appena scritto si legge infatti che da bambino non ha mai chiesto nulla al padre su quello che accadeva in famiglia per una questione di rispetto. Anche Giuseppe Salvatore è stato arrestato per associazione mafiosa nel 2003, scontando una pena di 8 anni e 10 mesi ed uscendo nel settembre del 2011. Durante questo periodo ha studiato, diplomandosi ed iniziando ad intraprendere la carriera universitaria.

LEGGI ANCHE:

Figlio Totò Riina ospite a Porta a Porta: Polemica