Si chiama “Fuori corso” il nuovo singolo de Il Pagante, giovane ed interessante gruppo musicale composto da Eddy Veerus, Federica Napoli, Roberta Branchini e dj Fedex. Il brano, in rotazione radiofonica dal 24 marzo, rappresenta il settimo estratto dal loro album di debutto “Entro in pass”, pubblicato lo scorso settembre.

Diverse le hit che sono riusciti a piazzare in classifica negli ultimi mesi, da “Faccio after” a “La shampista, passando per “Vamonos”, “Bomber“, “Dam” e “Ultimo”. La chiave del loro successo è decisamente il linguaggio giovanile ed il sound internazionale dei loro pezzi, un mix innovativo per la band milanese formatasi sei anni fa attraverso la bacheca di una pagina Facebook. Per accompagnare il lancio di “Fuori corso”, è stato realizzato un video ufficiale, diretto da Marc Lucas & Igor Grbesic, già campione di visualizzazioni su YouTube.

FUORI CORSO | TESTO

Mamma, scusa ma sono in ansia
Ridarò quest’esame con più calma
Che dramma l’esame di finanza
È sempre più lontana la mia laurea
Mamma, scusa ma sono in ansia
Ridarò quest’esame con più calma
Che dramma l’esame di finanza
È sempre più lontana la mia laurea

Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina
Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina

Cazzomene dell’esame, faccio solo la penale
Con mio padre preso male per pagare la penale
È arrivato l’ingegnere che in bocca c’ha il sapere
Io alla prof guardo le pere e in bocca c’ho la Belvedere

A matematica finanziaria sono così avanti che in aula
Manco so se lo passerò, penso già alla festa di laurea, ah
Devo studiare un ciclo, bevo e non apro un libro
erché qua dentro in biblio sembra di stare al Biblo

Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina
Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina

Minchia frate ho preso diciotto,
Sono fuori corso ci penserò lunedì
Fottesega stasera sbocciò, senza rimorso e senza crediti

Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina
Alla sera leoni, la mattina in Bocconi,
Scrivo la tesina quando esco dal Divina

Mamma, scusa ma sono in ansia
Ridarò quest’esame con più calma
Che dramma l’esame di finanza
È sempre più lontana la mia laurea

Condividi
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.