Merkel-Porošenko: l’incontro domani a Berlino

Il presidente dell'Ucraina Petro Porošenko incontrerà domani a Berlino Angela Merkel. Al centro della discussione: le riforme in Ucraina, la situazione nel Donbass e le relazioni UE-Ucraina.

Riunificazione tedesca oggi 3 ottobre: il movimento Pegida contro la Merkel

Domani, sabato 20 maggio, la cancelliera tedesca Angela Merkel riceverà a Berlino il presidente dell’Ucraina Petro Porošenko. L’incontro si terrà allo Schloss Meseberg, situato a pochi chilometri a nord della Capitale, secondo quanto precedentemente annunciato da Porošenko stesso al canale televisivo ICTV nella giornata di lunedì: “Andrò a Berlino il 20 maggio per una conversazione molto lunga e istruttiva”. La conferma è poi arrivata dal portavoce del governo tedesco Steffen Seibert, il quale ha spiegato che il colloquio verterà su alcuni dei temi fondamentali nei rapporti tra i due Paesi, come il programma di riforme in Ucraina, le relazioni bilaterali e il ‘formato Normandia’ (Francia, Germania, Russia e Ucraina).

“Il primo problema su cui lavorare insieme è fare pressioni sulla Russia affinché faccia ciò che è necessario nel Donbass” ha dichiarato in un’intervista realizzata lunedì a Bruxelles Pavlo Klimkin, il Ministro degli Esteri ucraino. “Questo serve per far tornare gli abitanti ad una vita normale e iniziare il processo di transizione per la reintegrazione del Donbass”. Klimkin ha poi aggiunto che nel corso della giornata di sabato i due leader parleranno anche dell’integrazione dell’Ucraina all’interno dell’UE e delle riforme da attuare nel Paese. L’incontro si svolgerà sabato 20 maggio allo Schloss Meseberg ed inizierà alle 13:00 ora locale.