Leone di Lernia Morto: bufala sul web

Leone di Lernia Morto: bufala sul web

Leone di Lernia è morto? Ma no: è soltanto l’ultima bufala che circola sul web! Sì, perché il popolare cantante trash pugliese, da anni a Radio 105 come speaker, secondo alcune news si sarebbe improvvisamente spento.

Stando al racconto di alcune fonti, infatti, Leone di Lernia, che ha collaborato con Marco Mazzoli e Marco Galli per lungo tempo alla seguita emittente radiofonica nostrana, sarebbe deceduto in serata. Leone avrebbe cenato, come ogni sera, del resto, con sua moglie, per poi accasciarsi improvvisamente al suolo. Sul posto sarebbero giunti i sanitari del 118, che non avrebbero potuto far altro che constatarne il decesso.

Tutto falso! Così come le dichiarazioni del ‘compagno di merende’ Mazzoli, che avrebbe parlato così a riguardo del collega: “Purtroppo il vecchio ci ha lasciati. Cominciavo a temere che sarebbe toccato prima a me…Abbiamo scherzato tanto riguardo alla sua morte, ma resta comunque un momento doloroso. Lo ricorderò gioioso, cazzaro e divertente. Un grande amico, ne sentiremo tutti la mancanza”.

Il cantante trash, nativo di Trani, non è morto. Non sappiamo come Leone di Lernia abbia reagito all’ennesima bufala apparsa in queste ore sul web, ma comunque la notizia, come sempre, non è di buon gusto. Anche se, purtroppo, si sa che spesso ci si marcia sopra.

[brid video=”21722″ player=”3008″ title=”Leone Di Lernia Ti Si Mangiate La Banana (1993)”]

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.