Londra sotterranea: Nuova Tube inspirata a Shakespeare

Londra sotterranea: Nuova Tube inspirata a Shakespeare

Londra inaugura la morte di William Shakespeare, avvenuta il 23 aprile di 400 anni fa, rievocando in tutte le fermate della metro, i nomi dei personaggi delle tragedie e commedie di Shakespeare; l’ iniziativa è stata presa dalla società’ dei trasporti della città che insieme al teatro Globe,  i quali hanno riadattato e pubblicato una cartina della Tube, con temi Shakespeariani, che sara’ presto in vendita .

La nuova Tube inspirata a Shakespeare

Ogni linea della metro sarà denominata con un personaggio delle tragedie e commedie di Shakespeare,  come Otello o Amleto; per una Londra sotterranea all’ insegna delle opere dell’ autore inglese, morto 400 anni fa. Westminister, che e’ il centro della politica del Regno Unito e’ rinominata la fermata di Re Lear,altro personaggio di Shakespeare; mentre il Tito Andronicus e’ marcato con un piccolo teschio. La mappa mostra anche i tre teatri dove sono state eseguite le opere di Shakespeare : il Globe Theatre, il Blackfriars Theatre e il Teatro in Shoreditch, che è stato riscoperto di recente. Presenti e dichiarati, anche i quartieri dove guerrigliavano le due famiglie nemiche della storia d’ amore di Giulietta e Romeo,i Montecchi e Capuleti. La capitale ha voluto omaggiare il suo poeta con un’ inno ad un autore mai tramontato, che fa rivivere il suo ricordo presentando una Londra sotterranea, puramente shakespeariana.

Diplomata in sociopsicopedagogia con formazione da Educatrice. Appassionata di Musica, Teatro, Cinema, Televisione e tutte le forme d' arte. Amo la scrittura e la lettura di qualsiasi notizia.