Lustrascarpe a Palermo: ritorna uno dei mestieri più antichi di sempre

Lustrascarpe a Palermo: ritorna uno dei mestieri più antichi di sempre

Tornano i lustrascarpe a Palermo. Uno dei mestieri più antichi di sempre ritorna dopo anni.

In tempi di crisi come quelli attuali non è raro assistere al ritorno di mestieri ormai dimenticati. Uno di questi è il lustrascarpe, che a breve tornerà in quel di Palermo, dove verranno create dieci postazioni con personale accuratamente scelto. 

L’idea arriva da Nunzio Reina, Presidente di Confartigianato Palermo. I ragazzi che sceglieranno di partecipare (inviando il proprio curriculum a presidente@confartigianatopalermo.com) entreranno a far parte di una coperativa e le loro spese verranno sostenute dall’associazione. Non esistono limiti di età, la proposta è quindi aperta a chiunque. Prima dell’inizio dell’attività verrà inoltre organizzato un corso di formazione gratuito, tenuto dai migliori artigiani della zona.

A breve verranno chieste le autorizzazioni al comune, come dichiarato dallo stesso Reina: “Chiederemo al Comune l’autorizzazione per collocare le varie postazioni, che prevediamo sotto i portici di via Ruggero Settimo, in via Libertà, piazza Castelnuovo, via Emerico Amari, piazza San Domenico, piazza Borsa, piazza Verdi, via Maqueda, corso Vittorio Emanuele e stazione centrale”.

 

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...