Marjane Satrapi realizza un film su Marie Curie

Marjane Satrapi realizza un film su Marie Curie

Marjane Satrapi, regista e illustratrice iraniana naturalizzata francese, conosciuta per le sue opere visionare e visuali, spesso realizzate in collaborazione col collega Vincent Paronnaud, ed autrice di film come Persepolis Pollo alle prugne realizzerà Radioactive, un film tratto dal graphic novel di Lauren Redniss Radioactive: Marie & Pierre Curie: A Tale of Love and Fallout. Il film sarà ispirato alla vita di Marie Curie, premio Nobel per la medicina.

“Oltre al fatto che fosse stata per due volte un premio Nobel- ha dichiarato la regista -, era un personaggio epico. Questo film non sarà semplicemente un biopic su una donna eccezionale. Racconta la storia della radioattività dalla sua scoperta fino a oggi, l’approccio della coppia a quanto scoperto, il cinismo di alcune persone per quanto riguarda il suo utilizzo e gli effetti che esistono anche nella nostra epoca.” La sceneggiatura del film sarà affidata alle mani di Jack Thorne, mentre Studio Canal realizzerà la produzione del cortometraggio. La regista ha intanto in pre-produzione anche un altro progetto, Berlin, I Love You, un’antologia di cortometraggi realizzata da più registi. La storia di Marie e Pierre Curie era già stata portata sul grande schermo nel lontanissimo 1943 dal regista Mervyn LeRoy in un film con Greer Garson e Walter Pidgeon intitolato Madame Curie.

Laureato in DAMS all'Università degli Studi di Torino e diplomato in Filmmaking presso la Scuola Holden, ha frequentato diversi workshop di sceneggiatura e critica cinematografica, formando la sua esperienza anche presso alcuni Festival cinematografici (Torino, Bobbio e Venezia). Già redattore presso "Darkside Cinema" e "L'Atalante", è autore di racconti, soggetti e sceneggiature, nonché regista di un cortometraggio, "Interno familiare". Nel 2016, un suo soggetto per lungometraggio è stato tra i finalisti al Pitch in The Day- Concorso Opere prime.