Migliori spiagge Sardegna: Le mete più belle

Estate 2016 in Sardegna: Le Spiagge più belle

Un luogo incontaminato, di una bellezza selvaggia, caratterizzata da spiagge bianche e acque cristalline. Un vero e proprio paradiso terrestre che con le sue spiagge da sogno si può paragonare alle più note località esotiche del mondo. Stiamo parlando dell’affascinante e un po’ snob Sardegna, che ha ricevuto negli ultimi anni, sempre apprezzamenti e riconoscimenti come le”bandiere Blu”, che la definiscono per antonomasia, una delle località turistiche balneari che rispettano a livelli massimi i criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio.

Non solo bella da vedere ma anche da “gustare”, la Sardegna ha raffinato un’ arte culinaria sempre più sofisticata, con i suoi formaggi tipici, i vini e il tradizionale “maialetto”. Inutile dire che tutte le spiagge sono di una bellezza disarmante, belle ognuna per le sue particolarità insite. Vi suggeriamo alcune delle isole top assolutamente da visitare:

  • La spiaggia di Ampurias, nella località di Castelsardo, in provincia di Sassari, premiata per la seconda volta, nel 2012 con l’ importante riconoscimento che le conferisce il titolo di spiaggia tutelata da maggior qualità ambientale. La spiaggia è bagnata da acque limpide, cristalline e trasparenti, che la rendono una vera e propria perla di bellezza nella costa Ovest della Sardegna.

 

  • La spiaggia di Punta Tegge, situata sull’ isola di La Maddalena, all’interno dell’ omonimo arcipalago.  Le sue bianche spiagge di sabbia, e gli scogli dal colore rosato che emergono leggermente dalla superficie dell’acqua, la rendono una delle zone più suggestive dell’arcipelago.

 

  • Cala Mariolu “La Spiaggia del Ladro”, si trova nel territorio denominato Ogliastra e si apre nel Golfo Di Orosei, nella località di Punta Ispuligi. L’isola è caratterizzata da minuscoli sassolini bianco-rosati. L’incantevole bellezza è poi suggerita dallo scenario naturalistico e dai fondali.