Ermes Maiolica Morto, il Pesce d’Aprile 2017 del Re delle Bufale

Ermes Maiolica si finge morto e augura così un buon pesce d'aprile 2017

Ermes Maiolica Morto, il Pesce d'Aprile 2017 del Re delle Bufale

“Ermes Maiolica è morto”, è questa la trovata del re delle bufale in occasione del pesce d’aprile 2017. La notizia della morte di Leonardo Piastrella, questo il vero nome del Maiolica, era stata diffusa sul web nel tardo pomeriggio di venerdì 31 marzo. La pagina Facebook del trentaquattrenne era stata presa d’assalto e tempestata di messaggi e commenti interrogativi: bufala o realtà? A rivelarlo lo stesso Ermes Maiolica con un post pubblicato questa mattina.

Dopo aver pubblicato sul suo profilo Facebook un post nel quale chiedeva il sostegno di tutti per l’operazione al fegato che avrebbe dovuto sostenere con tanto di foto davanti al corridoio del reparto di chirurgia generale, Maiolica ha fatto diffondere la notizia relativa alla sua morte per complicanze durante l’intervento cui si era sottoposto. In molti avevano abboccato, proprio come pesci, alla bufala lanciata sul web, diversi invece hanno pensato subito a uno dei tanti scherzi che il trentaquattrenne è solito fare.

Noto per essere il Re delle Bufale non nocive bensì di fake news con funzione educativa, Ermes Maiolica ha voluto superarsi e, fingendosi morto, ha regalato uno dei suoi “scherzetti” per il primo aprile 2017. “Un giorno moriremo tutti ma tutti gli altri no!!!”. In poche parole: pesce d’aprile!

Laureato al DAMS ed ora iscritto al corso magistrale di "Culture, Formazione e Società globale", presso l'Università degli studi di Padova, da tempo scrive di Tv, cinema, attualità e curiosità per diversi siti.