Mostra del Cinema di Venezia: “The woman who left” di Lav Diaz

Mostra del Cinema di Venezia:

Siamo agli sgoccioli di questa 73esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Oggi saranno presentati gli ultimi due film in concorso.

Oggi è il giorno di “The woman who left” film filippino del regista Lav Diaz della durata di 226 minuti. La particolarità del film sta nella scelta registica di raccontare una storia lunga 4 ore tutta con inquadrature fisse, come tanti quadri viventi. Quello che potrebbe sembrare una punizione, un incubo per lo spettatore spesso abituato a mirabolanti movimenti di macchina, diventa invece un film che colpisce e che interessa.

La trama del film racconta di una donna che viene scarcerata dopo 30 anni di prigione per un omicidio che non ha commesso e si mette alla ricerca dell’uomo che l’ha incastrata in quella triste situazione. Il film racconta tutto il dramma di un mondo, fuori dalla prigione, che è andato avanti per 30 anni, che è incredibilmente diverso da quello che la donna conosceva. Anche la figlia di lei, oramai adulta, le si presenta come un’estranea. Per tutta la durata del film, la macchina da presa si muove una sola volta, proprio in una scena in cui la madre cerca sua figlia su una spiaggia.

Il film verrà presentato oggi alle 15.30 in Sala Grande.

Leggi anche: