Mostra Marylin Monroe 2017 a Roma: le Date

Imperdibile Marilyn. Una mostra dedicata interamente alla diva hollywoodiana, in un'esposizione a Palazzo degli Esami di Trastevere a Roma.

Mostra Marylin Monroe Palazzo Madama di Torino: Info Orari e Costo Biglietti

Oggi si inaugura a Roma un mostra dedicata interamente alla diva hollywoodiana per eccellenza, icona di tutti i tempi: Marilyn Monroe. Norma Jeane Mortenson, alias Marilyn Monroe, diventata un sex symbol non solo degli anni ’50-’60, ma un’icona senza tempo. Interprete di celebri film, considerati cult e parte della storia del cinema americano come: Gli uomini preferiscono le bionde (1953), Quando la moglie è in vacanza (1955) ,Fermata d’autobus (1956), A qualcuno piace caldo (1959) e la lista potrebbe proseguire.

La mostra Imperdibile Marilyn è stata inaugurata oggi e durerà fino al 30 luglio. A Palazzo degli Esami, nel quartiere romano di Trastevere, l’esposizione presenta circa 300 pezzi, tra oggetti, accessori e abiti che hanno caratterizzato Marilyn, non solo in quanto donna, ma anche in quanto personaggio. Per un totale di 500 pezzi se si considerano anche le fotografie che saranno esposte.

Mostra Marilyn Monroe: l’esposizione

La mostra si propone di presentare non solo la Marilyn star dello schermo, ma anche, se si può dire, Norma, ovvero anche l’aspetto più privato e personale della diva. Conosciuta non solo per i suoi tanti film, ma anche per i suoi rapporti complicati e alle volte tormentati con gli uomini. Fu moglie di personaggi noti come la star del baseball americana Joe di Maggio e l’autore di teatro e scrittore Arthur Miller. Ovviamente non si può non pensare a Marilyn senza il suo legame con i Kennedy e la sua canzone “Happy Birthday Mister President“.

 

I pezzi della mostra Imperdibile Marilyn

I pezzi esposti sono stati raccolti da collezionisti di tutto il mondo. Norma Jeane, morta tragicamente a 36 anni in circostanze ancora oggi non del tutto chiare, ha lasciato tutto in eredità al suo insegnante di recitazione Lee Strasberg. A Strasberg si deve  il metodo di recitazione, ancora oggi utilizzato, chiamato “Method Acting“, che spinge l’attore ad immedesimarsi completamente nel suo personaggio, facendo riferimento alle sue esperienze personali e intime. Alla morte di Strasberg la moglie di lui, vendette all’asta tutti gli oggetti di Marilyn, che furono acquistati da collezionisti di tutto il mondo per molti milioni. Ora c’è la possibilità di ammirarli tutti nella mostra di Roma a Palazzo degli Esami. Pezzi come il legendario abito bianco che si solleva con un colpo di vento, disegnato da William Travilla, costumi di scena, oggetti privati e il famoso Chanel n. 5 che lei “indossava“ prima di andare a dormire.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell'arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l'amore per le arti.