Mostra “The Change” al museo Pan di Napoli: Programma ed Opere Esposte

Mostra

“The change” al museo Pan di Napoli è una mostra collettiva d’arte visitabile dal 24 novembre al 10 dicembre 2016. La mostra racconta il cambiamento ed è a cura di Antonio Palumbo, in collaborazione con l’assessorato alla cultura e al turismo del comune di Napoli.

Sono 46 gli artisti di “The change” provenienti da ogni parte del mondo: Cuba, Messico, Russia, Cina ed alcuni paesi europei. Ognuno, attraverso la propria forma d’arte, ha raccontato “il cambiamento” dell’uomo e della società nel proprio paese.

Sono 150 le opere esposte al “Pan”, grazie alle quali è così possibile fare un vero e proprio viaggio in quei paesi dove “il cambiamento” è evidente, è continuo, è una forma quotidiana di espressione di vita. In questa esposizione c’è anche una sezione a sé dedicata a Cuba e alla profonda trasformazione che è in atto da diverso tempo in questo paese, un change che si può osservare attraverso le opere di Jormay Gonzalez Monduy, Yuniel Delgado e altri.

In questa mostra sono esposte le particolari creature di Luigi Sechi, create utilizzando scarti e rottami. Si può ancora ammirare una parete-documentario che descrive i lavori interminabili sulla Salerno-Reggio Calabria, una opere davvero interessante realizzata da Marti Errichiello e Filippo Menichetti.

Ed ancora si possono apprezzare le tele di Ulises Bernal. “The change” è una mostra che passo dopo passo catapulta in un universo diverso. Essa è una occasione di poter apprezzare in un unico percorso una moltitudine di approcci diversi verso l’arte che descrive “il cambiamento” del mondo.

Una contaminazione di generi e stili diversi, di idee agli opposti, di visioni opposte di artisti uno diverso dall’altro, un viaggio alla scoperta del change dell’individuo e della società. “The change” è una riflessione su ciò che è l’uomo, su ciò che sta accadendo, su ciò che deve ancora accadere, su ciò che è già accaduto, un cambiamento continuo.

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.