Mostre Autunno 2017: uno sguardo alle imperdibili italiane

Per questo autunno ci attende un incredibile viaggio nell'arte: mille sfaccettature di espressioni artistiche, correnti e movimenti che hanno segnato la storia mondiale saranno visitabili in diverse aree urbane italiane, per lasciarsi sorprendere dal "mondo sensibile" ancora una volta.

L’attendevamo, forse tutti, con trepidazione. Amanti delle antichità o semplici cultori del bello, attendevamo questo periodo dell’anno per riprendere il valzer d’appuntamenti fuori porta, alla riscoperta delle meraviglie artistiche. La stagione dell’arte è infatti finalmente giunta. E le Mostre Autunno 2017 si preannunciano davvero ricche di sorprese, con una vasta offerta di esposizioni, rassegne e mostre di noti artisti mondiali, in tutta Italia. Scopriamo insieme le imperdibili, da segnare in agenda per un viaggio indimenticabile.

Mostre autunno 2017: si parte dalle brillanti cromìe di Van Gogh

Un salto nella storia fra nomi importanti della storia dell’arte: Picasso, il grande Toulouse-Lautrec, Monet. E percorsi fra terre lontane, come Hokusai e dai soggetti singolari, che lasciano spesso interdetti, fra l’Arcimboldo e Botero.

Dal 6 ottobre all’ 8 aprile 2018, 129 opere tutte da riscoprire. Si passerà per 43 splendidi dipinti e  ben 86 disegni del suggestivo pittore olandese. Giunti da svariati musei internazionali, la mostra si propone di ripercorre le vicende biografiche dell’artista.

Van Gogh, mostra a Vicenza: info, data e orari

Dal 17 ottobre 2017 al 18 febbraio 2018, Palazzo Reale di Milano celebrerà Henri de Toulouse-Lautrec (1864-1901).  La grande mostra monografica -250 imperdibili opere- evidenzierà l’intero percorso artistico e i tratti di straordinaria modernità che contraddistinguono il mondo interiore del magico Toulouse.

  • Monet, Complesso del Vittoriano di Roma

Dal 19 ottobre 2017 all’11 febbraio, il Complesso del Vittoriano, all’interno dell’Ala Brasini ospiterà una mostra dedicata a Claude Monet. L’esposizione, a cura di Marianne Mathieu, presenterà circa 60 opere del fondatore dell’Impressionismo, provenienti dal Musée Marmottan Monet.

Dal 10 novembre 2017 al 6 maggio 2018. Una selezione di opere provenienti dal Musée Picasso di Parigi, suddivise in sezioni tematiche, consentiranno di ripercorrere la straordinaria avventura umana e creativa dell’artista.

…Per raggiungere il “mondo fluttuante” dell’ukiyo-e

L’ukiyo-e (浮世絵), articolatissimo termine che designa un periodo creativo del passato giapponese,  è un genere di stampa artistica su carta, impressa con matrici di legno, fiorita nel periodo Edo, tra il XVII e il XX secolo. Gli Ukiyo-e non erano all’inizio costosi perché prodotti in massa. Pensati principalmente per gli abitanti della città che non potevano permettersi dei veri dipinti, prevedevano originariamente, come soggetto principale la vita nelle città.

In particolare le attività e le scene dei quartieri destinati al divertimento: graziose cortigiane, imponenti lottatori di sumo e attori famosi che venivano ritratti mentre svolgevano il proprio lavoro. In seguito divennero popolari anche i paesaggi, mentre non apparvero quasi mai soggetti politici e di altre classi sociali all’infuori di quelle più basse. Potrete vederne alcuni suggestivi esempi all’interno della mostra:

In esposizione dal 12 ottobre al 14 gennaio 2018, attraverso circa 200 opere la mostra racconta e confronta la produzione del pittore giapponese. Il tutto, rispetto a quella di alcuni tra gli artisti che hanno seguito le sue orme dando vita a nuove linee, forme ed equilibri di colore all’interno dei tipici filoni creativi dell’ukiyo-e. Segnate in agenda questo appuntamento delle Mostre Autunno 2017 e se siete a Roma non perdete questa spledida occasione.

Si riprende da Picasso a Botero, un mix che ha segnato un’epoca

La mostra, inaugurata il 21 settembre 2017, resterà esposta fino al 21 gennaio 2018. Dov le Scuderie del Quirinale celebreranno Pablo Picasso  attraverso una rassegna che conta un centinaio di opere e che si inserisce nel progetto Picasso Méditerranée del Musée National Picasso, Paris.

A Bologna Palazzo Albergati ospiterà, dal 16 ottobre 2017 all’11 febbraio 2018 una straordinaria mostra, che presenterà al pubblico gli artisti che hanno rivoluzionato l’arte nel Novecento. Duchamp, Magritte, Dalì, Ernst, Tanguy, Man Ray, Picabia, Pollock e molti altri, tutti insieme per raccontare un periodo di creatività straordinaria e geniale.

Sarà possibile visitare questa mostra dal 14 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 e non si tratterà di qualcosa di classico per una mostra. Niente immersioni statiche nell’arte, né banali proiezioni di immagini. Bensì una regia studiatissima con la colonna sonora composta da Luca Longobardi, intensa, evocativa. Semplicemente emozionante.

Chagall, Sogno di una notte d’estate ha in sé tutta la suggestione del nome che le è stato assegnato. E ci riporta a quella che dovrebbe essere la vera funzione dell’arte, capace di raccontare, stupire ed emozionare il pubblico. Prodotta in Francia da Culturespaces a Carrières de Lumierès, unico posto dove è stato realizzato prima d’ora questo progetto, la mostra ha avuto oltre 500.000 visitatori. Come potrete notare da queste premesse, si tratta di qualcosa di davvero imperdibile nel calendario italiano delle Mostre Autunno 2017.

Il Chiostro del Bramante presenta ENJOY, L’arte incontra il divertimento, mostra di arte contemporanea, curata da Danilo Eccher, dal 23 settembre 2017 al 25 febbraio 2018. Tra gli artisti esposti vi sono Alexander Calder, Mat Collishaw, Jean Tinguely, Leandro Erlich, Tony Oursler, Ernesto Neto, Piero Fogliati, Michael Lin, Gino De Dominicis, Erwin Wurm, Hans Op de Beeck, Studio 65, Martin Creed, Ryan Gander, teamLab.

  • Botero, Palazzo Forti di Verona

Dal 21 ottobre 2017 al 24 aprile 2018, il Museo AMO dedica una mostra a Fernando Botero. E’ proprio nell’elegante cornice di Palazzo forti che l’artista ha deciso di concludere i festeggiamenti per i suoi ottantacinque anni, oltre che per il mezzo secolo di carriera artistica che l’ha consacrato nell’olimpo dei grandi artisti classici che hanno segnato un’epoca.  Le sale dell’ AMO ospiteranno oltre 50 opere di grandi dimensioni che ripercorrono la carriera del Maestro dal 1958 al 2016.

… Roma, caput mundi dell’ “Ars est celare artem

Milano omaggia il grande artista con la mostra Dentro Caravaggio, a Palazzo Reale dal 29 settembre al 28 gennaio 2018, con 20 capolavori del riuniti tutti insieme, in questa sede, per la prima volta.

La mostra, dedicata all’iconico volto di Marilyn Monroe, mito del cinema hollywoodiano presenta, nella celebre sede di Palazzo degli Esami gli oggetti che raccontano intimamente la sua storia. Dal 4 settembre al 25 novembre 2017.

A partire dal 4 ottobre, nelle Sale Chiablese dei Musei Reali, aprirà al pubblico l’esposizione dedicata a uno dei massimi interpreti del Novecento, Joan Miró. Per l’occasione saranno esposte 130 opere, quasi tutti olii di grande formato, provenienti dalla Fundació Pilar i Joan Miró a Maiorca, e capolavori come Femme au clair de lune (1966), Oiseaux (1973) e Femme dans la rue (1973).

La prima monografica dell’ Arcimboldo sarà inaugurata il 19 ottobre 2017 e rimarrà esposta fino all’11 febbraio 2018. Si tratta di una tipologia d’arte, quella dell’ Arcimboldo decisamente figlia del suo tempo. Soprattutto quando, in maniera diremmo gaia e ridente si propone di ricercare il significato recondito delle cose, dai significati bivalenti (come nelle sue celebri Nature morte reversibili). Se siete in cerca di un’arte inusuale, annotate anche quest’appuntamento artistico nella vostra agenda dedicata alle Mostre Autunno 2017.

  • Bernini, Galleria Borghese di Roma

Infine, ma assolutamente non meno importante troverete l’incommensurabile Gian Lorenzo Bernini , in mostra a Roma alla Galleria Borghese dal 31 ottobre 2017 al 4 febbraio 2018. Il genio del grande artista a 360 gradi (non solo scultore ma anche urbanista, architetto, scenografo, pittore, nonché commediografo) splenderà in tutta la sua bellezza nelle ale e ambienti della Galleria Borghese. Senza dubbio la meritata cornice dell’estro creativo di uno fra gli artisti che più hanno saputo donare un’anima alla “dura pietra”.

Laureata in Belle Arti, Dipartimento di Arti Visive ha scelto di fare della Decorazione Artistica, in ogni forma la sua vita. Pugliese di nascita, spezzina d’adozione ha sempre un nuovo libro con sé; ama i viaggi, la fotografia, il buon cibo e predilige i film storici. Freelance Editor per Newsly.it e NailsArt.it scrive per dare voce alle idee, per lasciare che si concretizzino e possano dare nuova forma e sostanza al mondo che la circonda.