Palermo Street Food Festival 2016, il Programma

Palermo Street Food Festival 2016, il Programma 2

Da giovedì a domenica in programma il Palermo Street Food Festival 2016, imperdibile rassegna internazionale del cibo di strada.

Giovedì 15 dicembre alle ore 18 si inaugura il Palermo Street Food Festival, manifestazione sul cibo di strada, specialità nella quale il capoluogo siciliano è l’eccellenza italiana e la quinta città nel mondo. Cooking show e degustazioni, ma anche workshop, dibattiti, dimostrazioni, spettacoli e concerti serali: il festival dello street food è un evento trasversale che mira a coinvolgere un’ampia fetta di pubblico in una zona della città che ultimamente è apparsa in difficoltà e trascurata, come spiega il sindaco Orlando: “Se chiediamo a un palermitano di dire due esercizi commerciali tra via Roma e corso Vittorio Emanuele, certamente non saprà cosa rispondere, segno che quella zona è morta”.

 

Dopo lo Sherbeth Festival, dedicato ai gelati di tutto il mondo, ora tocca alle migliori specialità del cibo veloce ma di qualità. Tra le specialità tutte palermitane, i visitatori potranno gustare arancine, panelle, pane ca meusa, sfincione e altre prelibatezze. Il direttore di produzione sarà Francesco Lelio, chef specializzato nel cibo di strada. La direzione scientifica è affidata all’Università degli Studi di Palermo e in primis al professor Paolo Inglese. Nell’organizzazione anche Fabrizio Carrera, direttore di Cronache di Gusto, Nino Aiello, giornalista del Gambero Rosso e Gaetano Basile, da anni esperto di cronache gastronomiche siciliane.

L’accesso all’area coi padiglioni, che va da via Roma fino a piazza Sant’Anna, è libero. Per le degustazioni bisognerà pagare un ticket. Newsly.it sarà presente e vi proporrà foto e resoconto live dallo Street Food Festival. Per info sui biglietti e per il programma completo, vi rimandiamo al sito ufficiale della manifestazione cliccando QUI.

Sono nato nel 1995 a Palermo e da qui mi piace raccontare storie dal mondo del calcio, del cinema e della musica, ma senza trascurare la mia città e le sue contraddizioni. Vero e proprio football addicted, per Newsly seguo il meglio del calcio e degli sport.