Premio Donna Siciliana 2017 a Giorgia Butera: Premiazione il 2 luglio

Giorgia Butera riceverà, il prossimo 2 luglio, il premio "Donna siciliana 2017"

Giorgia Butera riceverà il premio “Donna siciliana 2017” il giorno 2 luglio presso l’Anfiteatro “Falcone Borsellino” di Zafferana Etnea, in provincia di Catania. Giorgia Butera dal 2014 è Presidente della comunità internazionale “Sono bambina, non una sposa”, dal 2015 Presidente dell’associazione umanitaria “Mete onlus”, sociologa della comunicazione, advocacy e scrittrice. Un riconoscimento importante e meritatissimo per una donna che dedica la sua vita a chi ha bisogno, combattendo le ingiustizie che affliggono l’umanità.

Con la sua “Mete onlus” la Dott.ssa Butera interviene spesso in occasione degli sbarchi lungo le coste siciliane. Dal 2015 è membro della ONG “Girls not brides” per aiutare le giovani donne africane a liberarsi del ruolo di schiave andando incontro a matrimoni forzati sin da bambine. Dal 2016 è membro fondatore di “OSPDH: comitato internazionale per le vittime di Tindouf”, una altra battaglia umanitaria che la Dott.ssa Butera sta facendo per attirare l’attenzione del mondo su questo grave crimine umanitario subito da ragazzi e ragazze tenuti segregati nei campi di Tindouf, portati via dalle loro famiglie e trattenuti lì come schiavi dei loro aguzzini. Queste sono le battaglie che Giorgia Butera porta avanti quotidianamente a favore di tutte le vittime di ingiustizie umanitarie, a favore di tutti coloro che non hanno diritti né voce.

Il premio “Donna siciliana 2017” è per il suo inarrestabile impegno nel volontariato e nella comunicazione sociale, il suo è un impegno a favore di chi vive in stato di povertà e di chi subisce ingiustizie sociali e discriminazioni. Con “Mete onlus” la Dott.ssa Butera è concentrata nel ripristinare i diritti umani là dove vengono a mancare, tutti i suoi sforzi sono volti a restituire la dignità e gli strumenti adatti per ricreare di nuovo le condizioni giuste affinché tutti gli uomini e le donne del mondo abbiano gli stessi diritti umani e sociali. numerosi sono i riconoscimenti già ricevuti dalla Dott.ssa Butera tra cui la lettera di encomio dal Presidente del Senato Pietro Grasso nel 2014 e nel 2015, la medaglia del “Presidente della Repubblica” Sergio Mattarella nel 2016. Tanti sono i meriti di questa grande professionista a cui si aggiunge quest’ultimo premio “Donna siciliana 2017”.

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.