Protesta Immigrati africani a Sarno, Rapito Dipendente dell’Hotel

Protesta Immigrati africani a Sarno, Rapito Dipendente dell'Hotel

E’ caos a Sarno, in provincia di Salerno. Un gruppo di immigrati africani si è barricato tra le mura dell’Hotel Fluminia, albergo che li ospita da più di un anno, al fine di ottenere i documenti che certifichino lo status di rifugiati politici.

I protagonisti della protesta non hanno intenzione di abbandonare la struttura fin quando non avranno raggiunto il loro obiettivo: la faccenda, però, si è fatta ancor più seria a causa del rapimento di un dipendente dell’hotel, trattenuto come ostaggio all’interno del palazzo.

All’esterno, invece, ci sono da ore le forze dell’ordine, composte in questo caso dai carabinieri (in continuo contatto con la Prefettura di Salerno), all’opera per mediare con il gruppo e provare a trovare un accordo nel più breve tempo possibile, affinchè venga rilasciata immediatamente la persona rapita. Gli immigrati vogliono avere un colloquio con la commissione che gli possa garantire la validità dell’asilo politico, per mettere la parola fine al loro stato di clandestinità.