RC Auto: dal 18 ottobre abolito l’obbligo di esporre il contrassegno

Il 18 ottobre 2015 sarà una data storica per tutti gli automobilisti italiani perché segnerà la fine dell’obbligo di esporre il contrassegno assicurativo sul vetro delle vostre auto. Il controllo della copertura assicurativa sarà effettuato direttamente attraverso l’inserimento della targa nel sistema delle forze dell’ordine che potranno visualizzare tutte le informazioni relative al veicolo e alla relativa scadenza della polizza ad esso abbinata.

I posti di blocco delle Forze dell’Ordine o i dispositivi di controllo a distanza come i tutor o gli autovelox, o ancora le telecamere dei varchi ZTL abbineranno automaticamente la targa con il registro delle polizze RC Auto e così in modo informatizzato, potranno verificare se l’assicurazione è stata pagata. Dal 18 ottobre prossimo dunque, nessuno sarà obbligato a esporre il famoso tagliandino giallo dell’assicurazione, ma per gli abitudinari sarà difficile farne a meno, anche solo per una sorta di riflesso incondizionato che ormai fa parte della natura di tutti gli automobilisti italiani. Con cosa riempiremo adesso lo spazio a fianco al disco orario lasciato vuoto dal quadratino giallo? Pur non essendo obbligatorio, gli italiani probabilmente continueranno ad esporlo comunque, per abitudine.

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo