Referendum 2016 Trivelle: i motivi del Sì e del No

Referendum 2016 Trivelle: i motivi del Sì e del No
Nella foto distribuita dall'ufficio stampa il 31 luglio 2014 la Rainbow Warrior, nave simbolo di Greenpeace, entrata in azione nel mar Adriatico presso la piattaforma petrolifera Rospo Mare B, di propriet?? Edison ed Eni. ANSA/UFFICIO STAMPA GREEN PEACE +++NO SALES - EDITORIAL USE ONLY - NO ARCHIVE+++

Il prossimo 17 aprile si terrà il referendum sulle trivelle a mare. Noi vi anticipiamo in breve quali sono i motivi del sì e del no a svolgere attività di estrazione petrolifera entro i 22 chilometri dalla costa. Innanzitutto bisogna partire dalla domanda che sarà apposta sulle schede che è questa: volete fermare i giacimenti in attività quando scadranno le loro concessioni? Naturalmente se vincono i sì allora ci sarà il blocco, se a trionfare saranno i no e allora si continuerà così come successo fino ad ora.

MOTIVI DEL SI E DEL NO

AL REFERENDUM 2016 SULLE TRIVELLE

E allora andiamo a spulciare quali sono i motivi più importanti per il fronte del sì al referendum 2016 e per quello del no. I tre motivi su cui si basa la campagna del Comitato per il sì sono: rischi per la fauna perché usando l’air gun si compromette la vita di alcuni cetacei e di alcune specie di pesci facendogli perdere l’udito; a guadagnarci sono solo i petrolieri visto che devono pagare i diritti per trivellare il mare ma sono davvero bassi; possibilità di incidente e quindi di un disastro ambientale senza precedenti.

Coloro che sostengono il no invece basano le loro convinzioni per il referendum 2016 sulle trivelle a mare su questi tre presupposti: si perdono gli investimenti e di conseguenza i posti di lavoro; il rischio di incidenti è davvero basso visto che dal 1950 ad oggi in Italia se ne contano solo tre di cui l’ultimo nel 1994; trivellare significa sostenere il fabbisogno energetico perché siccome in Italia la richiesta è sempre maggiore produrre fonti di energia in loco significa avere notevoli risparmi.

Giornalista professionista che cerca di raccontare, in maniera imparziale, i fatti. Per me scrivere è una passione, l'ho avuta sin da piccolo, che ho cercato di tradurre in mestiere.