Referendum Trivelle, la Chiesa si schiera per il Sì

Referendum 2016 Trivelle: i motivi del Sì e del No
Nella foto distribuita dall'ufficio stampa il 31 luglio 2014 la Rainbow Warrior, nave simbolo di Greenpeace, entrata in azione nel mar Adriatico presso la piattaforma petrolifera Rospo Mare B, di propriet?? Edison ed Eni. ANSA/UFFICIO STAMPA GREEN PEACE +++NO SALES - EDITORIAL USE ONLY - NO ARCHIVE+++

E’ scesa in campo anche la Chiesa Cattolica in vista del Referendum sulle trivelle del prossimo 17 aprile. La Conferenza episcopale italiana ha indicato la strada del sì, ma tenendo presente l’enciclica diffusa qualche mese fa da Papa Francesco che faceva espresso riferimento alla diffusione delle energie rinnovabili. Quindi la Chiesa ha scelto di fare campagna referendaria invitando anche i preti a discuterne con i fedeli nelle parrocchie.

L’attenzione all’aspetto sociale ha portato i Vescovi a confrontarsi anche sulla questione ambientale e, in particolare, sulla tematica delle trivelle concordando circa l’importanza che essa sia dibattuta nelle comunità per favorirne una soluzione appropriata alla luce dell’enciclica Laudato sì di Papa Francesco”, c’è scritto nero su bianco nel documento finale del Consiglio Episcopale Permanente che di è chiuso oggi a Genova. Posizione che è stata confermata dall’editoriale su Avvenire, il quotidiano dei Vescovi, da monsignor Galantino che ha invitato a non trivellare i mari.

Leggi anche:

Giornalista professionista che cerca di raccontare, in maniera imparziale, i fatti. Per me scrivere è una passione, l'ho avuta sin da piccolo, che ho cercato di tradurre in mestiere.