Renzi a Napoli, Video Scontri Centri Sociali e Polizia

Renzi a Napoli, Video Scontri Centri Sociali e Polizia
Momenti di tensione sul lungomare di Napoli tra le forze dell'ordine e un gruppo di manifestanti che sta partecipando al corteo di protesta contro l'arrivo in città del premier Matteo Renzi. Sono stati sparati lacrimogeni e anche alcune bombe carte. La gran parte del corteo si è divisa e allontata dal punto di scontro dove restano manifestani che lanciano pietre contro le forze dell'ordine, che hanno azionato gli idranti, 6 aprile 2016. ANSA/FUSCO

Era prevedibile ed è successo scontri a Napoli, con precisazione a Bagnoli, dove è arrivato il Capo del Governo Matteo Renzi. Protagonisti gli aderenti ai Centri Sociali campani e la polizia. Tutto è successo, come dimostra il video, poco fa quando il corteo è arrivato nella zona dove dovrebbe arrivare Renzi. Qui ci sono state le prime cariche della polizia con i manifestanti intenti a bloccare il traffico sul lungomare cittadino.

Pietre e bottiglie di vetro sono state lanciate contro le forze dell’ordine che a loro volta hanno risposto con una serie di lacrimogeni per spaccare in due il corteo. Numerosi i cori contro il Governo da parte dei manifestanti come “Napoli città ribelle”, “ No al Governo delle lobby e degli speculatori”, “Non c’è trippa per ratti, Renzi torna nelle fogne”. La battaglia sembra per il momento terminata, ma la tensione resta alta a Bagnoli.

Leggi anche: