Riccardo Garrone è morto: Addio al protagonista della Commedia

Riccardo Garrone è morto: Addio al protagonista della Commedia

Morto oggi, in ospedale a Milano, Riccardo Garrone, attore e doppiatore, all’età di 90 anni.
Ultimamente appariva in Tv , grazie agli Spot della Lavazza, dove interpretava il ruolo di un pazienze e saggio San Pietro alle prese con  Solenghi e Brignano. Ma Riccardo Garrone non era certamente solo questo. L’attore, nato a Roma il primo gennaio del 1926, ha vissuto una carriera di oltre 60 anni, durante la quale ha recitato in centinaia di film, diretto da registi del calibro di Dino Risi , Mario Monicelli, Damiano Damiani, Sergio Corbucci. Recita ne La Dolce Vita di Fellini, ne La Romana di Zampa e ne La ragazza con la valigia, diretto da Valerio Zurlini. Quindi non solo personaggi brillanti della commedia all’italiana, ma anche ruoli drammatici.
Prima di darsi al Cinema aveva calcato i palcoscenici teatrali con la compagnia di Vittorio Gassman e successivamente con la compagnia Morelli Stoppa, sotto la direzione di Luchino Visconti.
Moltissimi anche i ruoli interpretati nelle fiction in Tv: fra tutti ricordiamo Amico Mio con Massimo Dapporto e Anna e i cinque, a fianco di Sabrina Ferilli.
La voce calda e profonda di Garrone ha fatto di lui anche uno stimatissimo doppiatore. Ha dato la voce a molti personaggi Disney, fra cui il cane Fido in Lilli e il Vagabondo e Lotso in ToyStory 3. Non ultimo, è stato la voce di Lassù, ovvero la voce di Dio, in Aggiungi un posto a tavola, nella fortunata edizione portata sulle scena nel 1990 da Jhonny Dorelli.

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.