Riforma Pensioni 2016: Novità e Aggiornamenti (13 Luglio)

Anche oggi 13 luglio ecco tutte le novità e gli aggiornamenti sulla riforma delle pensioni 2016.

Tutti gli italiani in età pensionabile si chiedono quando potranno andare in pensione e con quali modalità. C’è ancora molta confusione a riguardo e finora, la nuova riforma, denominata APE, sembra non aver fatto contento nessuno. I numeri non danno ragione al nuovo provvedimento, che non ha ricevuto l’adeguato sostegno da parte delle aziende italiane.

Aggiornamenti 13 luglio 2016

Giorni importanti per la riforma pensioni, che è stata esposta dall’economista Tommaso Nannicini ad un gruppo di lavoratori precoci. Ecco le novità, pubblicate sul gruppo Facebook creato appositamente “Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti”:

  • Quota 41: Nannicini farà valutare il provvedimento alla Ragioneria dello Stato per scoprirne l’impatto economico;
  • Disoccupati e svantaggiati: Lo Stato si accolerà il 99,5% del prestito APE. Per gli altri il debito sarà a carico di chi deciderà di uscire anticipatamente dal mondo del lavoro;
  • Provvedimento per limitare i pagamenti supplementari nelle ricongiunzioni onerose;
  • Contributo di solidarietà: probabile estensione a tutti i redditi superiori ai 100mila euro annui (sia pensioni che redditi di lavoro).

LEGGI ANCHE: