Roma, allerta terrorismo Capodanno 2017: Capitale blindata con tiratori scelti

Terroristi a Roma: aggrediscono militari, Espulsi dall'Italia

Nella Capitale tiratori scelti a sorvegliare Colosseo e Circo Massimo

Allerta massima per la notte di Capodanno, l’intelligence internazionale avrebbe comunicato all’Italia che alcuni foreign fighters sarebbero in partenza o già nel nostro Paese per compiere atti terroristici.

Tra le città più sorvegliate c’è indubbiamente Roma, con un occhio particolare ai luoghi più affollati, tra cui locali pubblici e piazze gremite di cittadini che festeggiano l’arrivo del nuovo anno.“Non siamo preoccupati, ma occupati – ha puntualizzato il ministro dell’Interno Marco Minniti – la guardia resta altissima e non si sottovaluta nulla ma allo stesso tempo è giusto consentire ai cittadini di vivere serenamente le loro vacanze”.

Tra i punti di maggior controllo, è stata intensificata la zona del Colosseo e del Circo Massimo, dove andrà in scena lo spettacolo acrobatico della compagnia francese Transe Express.  In azione ci saranno tiratori scelti, pattuglie a cavallo e poliziotti in bicicletta.

Dopo l’attentato di Berlino, paura anche per il nostro Paese

Il presidio è rafforzato anche in tutti gli altri maggiori luoghi d’interesse della Capitale, da piazza Venezia a piazza di Spagna, passando per piazza Navona, Campo de’ Fiori, Fontana di Trevi e piazza del Popolo, mentre in Vaticano è stato prolungato lo specifico piano di sicurezza adottato per il Giubileo.

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.