“Silence”, film di Martin Scorsese: uscita, cast e trama

Il 23 dicembre 2016 è la data di uscita annunciata per Silence, attesissimo nuovo film di Martin Scorsese, che si dice possa fare incetta di Oscar.

Il film, distribuito dalla 01 Distribution, tratto da un romanzo di Shusaku Endo e sceneggiato da Jay Cocks (Gangs of New York e L’età dell’innocenza), è un progetto che il regista aveva nel cassetto da diversi anni e che ha avuto una pre-produzione lunga e travagliata. Nel cast Andrew Garfield, Liam Neeson, Adam Driver, Ciarán Hinds, Tadanobu Asano e perfino il noto regista giapponese Shin’ya Tsukamoto (Tetsuo e A Snake of June).

Tema del film: i crimini commessi in nome della religione. Silence è un film storico: si racconta, infatti, di un gruppo di gesuiti missionari in Giappone che, nel ‘500, vennero perseguitati dai giapponesi per aver tentato di diffondere il loro credo sul territorio nipponico.

L’idea per questo film è nata già nel 1991. Il regista avrebbe parlato di questo progetto in origine a Daniel Day-Lewis, Benicio Del Toro e Gael García Bernal. Per anni si è discusso a lungo di questo progetto, a partire dalla stessa location. Gli interpreti definitivi sarebbero stati trovati già nel 2013, con la sola eccezione di Ken Watanabe, che ha rinunciato al progetto venendo poi rimpiazzato da Tadanobu Asano.

Il film avrà la fotografia di Rodrigo Prieto (Babel e I segreti di Brokeback Mountain) e il montaggio di Thelma Schoonmaker (The Departed e The Aviator).

LEGGI ANCHE:

Frantz, regia di François Ozon: recensione del film

Laureato in DAMS all'Università degli Studi di Torino e diplomato in Filmmaking presso la Scuola Holden, ha frequentato diversi workshop di sceneggiatura e critica cinematografica, formando la sua esperienza anche presso alcuni Festival cinematografici (Torino, Bobbio e Venezia). Già redattore presso "Darkside Cinema" e "L'Atalante", è autore di racconti, soggetti e sceneggiature, nonché regista di un cortometraggio, "Interno familiare". Nel 2016, un suo soggetto per lungometraggio è stato tra i finalisti al Pitch in The Day- Concorso Opere prime.