Spero Tutto Bene di Melania Romanelli: Recensione del libro

Un viaggio alla ricerca della felicità è sempre un ritorno a casa

Libri in Uscita Febbraio 2016

Spero Tutto Bene” è una raccolta di dieci racconti scritti dalla giovane autrice Melania Romanelli. Storie che parlano del coraggio di un passo, oltre le proprie zone di comfort, oltre le proprie paure, come la lontananza e la solitudine; storie che parlano di viaggi, di partenze, di nuovi inizi e della forza prorompente delle emozioni, l’unica che annulla il tempo e le distanze.

Spero Tutto Bene: dieci racconti, dieci vite

É quello che si pensa una volta arrivati all’ultima pagina del libro di Melania Romanelli. La piacevole lettura che scorre senza intoppi, quando finisce lascia un turbinio variegato di emozioni dentro, come il racconto di dieci vite diverse che arrivano tutte insieme, di getto, nel profondo della propria anima. Nei racconti di “Spero Tutto Bene” ci sono infatti le storie e le emozioni di diverse persone che hanno lasciato l’Italia e si sono recate in Canada, alla ricerca di qualcosa di più: un lavoro, un sogno, una gratificazione, un futuro diverso.
Per ognuna delle storie, l’autrice ci regala un colore diverso, una sfumatura talvolta più vicina a quella velata della riflessione, talvolta netta e decisa, come il profilo di alcuni dei personaggi. Un viaggio, quello raccontato e quello di chi legge, che emoziona e lascia un segno.

Passato, presente e…

Nel libro di Melania Romanelli convivono decine di ricordi, di emozioni passate ma sempre vivide, le emozioni di chi è partito, di chi è tornato, di chi ha costruito da zero. Ma accanto al passato resta sempre vivo il nostro oggi, il presente, l’ansia, le incertezze, i tentativi falliti, le paure…
Tutto è chiaro e sorprendentemente evidente nel finale, dove una domanda, semplice e familiare, ci costringe ad un interrogazione con noi stessi, ci mette nero su bianco la realtà della nostra situazione e ci spinge in qualche modo ad agire. Consigliato a tutti.

Melania Romanelli

Scrittrice e blogger freelancer. Background in comunicazione, traduzione (Il viaggio dell’Eroina. La risposta femminile al viaggio dell’Eroe, Dino Audino Editore) e sceneggiatura (Caruso, la voce dell’amore, per la regia di Stefano Reali). Finalista al Premio Solinas con la sceneggiatura del corto Ottimo Lavoro. In viaggio per il mondo con un I-Phone, un Mac e una connessione Wi-Fi.

Il suo primo libro “Spero Tutto Bene” è disponibile per l’acquisto sulla piattaforma Amazon.

 

Laureata in Letteratura, Musica e Spettacolo, ha studiato Narrativa e Sceneggiatura cine-televisiva. Grande appassionata di libri, film e serie tv. La scrittura, in ogni contesto, è il suo modo preferito per esprimersi, dare forma ai concetti e condividerli con il mondo.